Laboratorio di drammaturgie e scritture A Bottega

Il primo appuntamento del FestiValdera è stato il laboratorio di drammaturgie e scritture A Bottega, che si è tenuto dal 6 all’8 aprile e dal 13 al 15 aprile, a Peccioli a Palazzo Pretorio. Il laboratorio ha ricevuto moltissime domande e ha visto la partecipazione di 10 corsisti e 10 uditori.
Nel corso del laboratorio Santeramo si è soffermato sulla costruzione della struttura di un racconto e sulla la scrittura del dialogo (condizione/relazione). Per ampliare i confini della scrittura, sono stati ospitati scrittori provenienti da mondi diversi da quello: lo sceneggiatore Francesco Asselta e lo story editor Mirko Da Lio.
I testi teatrali di ciascun partecipante, elaborati durante il laboratorio, saranno parte integrante dello spettacolo itinerante, evento di chiusura del festival che avrà luogo nel suggestivo ed esclusivo borgo di Castelfalfi.
Una partecipante al laboratorio ha scritto: “Michele Santeramo ha col suo mestiere, a mio parere, lo stesso intenso legame che il contadino ha con la terra che coltiva. Dissoda, semina, concima e annaffia con una tale passione che qualcosa di buono riesce sempre a far spuntare e crescere.”